Pianificazione finanziaria

Pianificazione finanziaria: gestiamo bene il futuro economico della azienda


A quale strumento di pianificazione finanziaria affidarsi? Scopriamolo

La pianificazione finanziaria è diventata davvero molto ma molto importante per le aziende che vogliono provare a crescere anche in un mercato contrassegnato da margini di profitto sempre più bassi e dalle incessanti mosse di una concorrenza sempre più  globalizzata e tecnologica. Una pianificazione finanziaria mette a disposizione un set di strumenti facili da utilizzare per supportare concretamente la gestione e soprattutto la semplificazione di tutte le operazioni finanziarie. In questo modo anche gli utenti con meno dimestichezza con la tecnologia potranno gestire le attività bancarie come le transazioni e le riconciliazioni dei conti e soprattutto potranno automatizzare tutti i diversi processi quotidiani quali le prime note ricorsive, il calcolo delle imposte e anche le transazioni multivaluta. Uno dei punti di forza della pianificazione finanziaria a disposizione delle aziende è che riesce a integrare in tempo reale la dimensione finanziaria con quella di vendite e acquisti.

Cosa si otterrà così, utile per la pianificazione finanziaria?

Così facendo si otterrà una velocizzazione delle transazioni e si potrà aumentarne la visibilità nel flusso di cassa. Non solo, un buon software di pianificazione finanziaria deve anche consentire alle aziende una gestione integrata delle operazioni unita a quella dei budget così da permettere il confronto dei dati reali con quelli previsionali e ottenere una visione d’insieme del proprio business in modo preciso e soprattutto istantaneo. Avere una visione in tempo reale accurata del proprio business e della situazione finanziaria è infatti molto ma molto importante per le aziende ambiziose che vogliono rimuovere passo dopo passo ogni ostacolo a un percorso duraturo di crescita. Ma cerchiamo di vedere nel dettaglio tutte le potenzialità di un software pianificazione finanziaria di cui potranno giovarsi le piccole e medie imprese. Innanzitutto con una soluzione specifica di pianificazione finanziaria si potranno gestire in modo automatizzato tutti i processi contabili principali come scritture contabili, crediti e debiti; poi  si potrà avere accesso a un controllo di gestione avanzato che permetterà la gestione dettagliata del flusso di cassa e la tracciabilità delle immobilizzazioni oltre che il controllo del budget e il monitoraggio costante dei costi di progetto.

Quali altri settori sono avvantaggiati nella pianificazione finanziaria?

Anche per quel che concerne l’elaborazione rapida di riconciliazioni, estratti conto bancari e pagamenti con assegni, contanti e bonifici la soluzione di pianificazione finanziaria si rivela essere la scelta giusta. Forse però la funzionalità più interessante per le aziende ambiziose offerta da una soluzione di pianificazione finanziaria è la possibilità di creare dei report standard o personalizzati con dati acquisiti in tempo reale per la pianificazione aziendale e per le revisioni contabili. L’analisi finanziaria è determinante per favorire un processo reale di crescita ragion per cui sarebbe interesse delle aziende dotarsi di strumenti di reporting e pianificazione finanziaria per creare report standard o personalizzati sfruttando dati acquisiti in tempo reale per la gestione aziendale e per le revisioni contabili. In conclusione possiamo quindi sostenere che una buona soluzione di pianificazione finanziaria debba consentire di impostare dei budget e di tenere sotto controllo in qualsiasi luogo e momento la situazione finanziaria dell’attività gestendo non solo le scadenze delle fatture ma anche le previsioni di incassi e pagamenti a livello aziendale.

Come funziona il cashback

Come funziona il cashback? Ecco tutte le risposte


Volete comprendere fino in fondo come funziona il cashback per trarre interessanti guadagni?

Per capire come funziona il cashback basta immaginarsi un servizio tramite il quale gli utenti registrati possono realmente realizzare dei soldi veri semplicemente acquistando online. Detta così potrebbe sembrare semplice fantasia ma non è così e sono sempre di più quelli che, dopo aver capito come funziona il cashback, hanno deciso di raccogliere ulteriori informazioni quando non di aderire direttamente. Del resto iscriversi a un sito di cashback è assolutamente gratuito sia per i privati che per le aziende, ed entrambi questi soggetti ne conseguono dei vantaggi concreti. Capire come funziona il cashback dunque significa comprendere che si tratta di un procedimento tutto sommato molto semplice secondo cui ogni utente che si iscrive a un sito di questo tipo riceve un corrispettivo virtuale che può essere speso in luogo del denaro in tutti i circuiti commerciali messi a disposizione. Ovviamente una volta iscritti al sito e presa visione in prima persona di tutti i vantaggi che ne possono derivare, chiunque potrà invitare amici e parenti a iscriversi a loro volta traendone un vantaggio diretto in quanto si potrà ricevere un corrispettivo in moneta virtuale per ogni acquisto eseguito da un amico iscritto. E dato che acquistare su un sito di cashback è tendenzialmente assai vantaggioso, ecco che le possibilità di realizzare guadagni anche ingenti in questo caso diventa reale.

Per avere un’idea completa di come funziona il cashback inoltre bisogna tenere conto che si tratta di un sistema assolutamente sicuro ed efficace per aumentare in pochissimo tempo il proprio potere d’acquisto dal momento che realizzando i propri acquisti su un sito di questo genere si conservano anche gli eventuali sconti che erano stati proposti in un primo tempo dal venditore affiliato. La tipologia di beni e servizi che vengono messi a disposizione nei siti di cashback è variegata, infatti si può trovare di tutto: dai viaggi fino a prodotti finanziari ed elettronici, offrendo dunque le risposte per tutti i gusti. Per capire come funziona il cashback basti pensare che ogni qual volta viene realizzato un acquisto su un sito di questo tipo, questo guadagna una percentuale e poi versa parte di questo guadagno nelle tasche di colui che ha, realmente, realizzato l’acquisto. Si ingenera così un vero e proprio circolo virtuoso che permette a tutti i protagonisti di guadagnare, responsabilizzando le aziende a fornire prodotti di qualità e anche i clienti che possono realizzare risparmi altrimenti impensabili.

Di norma comunque i siti di cashback fissano una soglia minima, solitamente tra i 5 e i 10 euro, prima di poter ritirare il guadagno, quindi il consiglio è quello di raccogliere informazioni sui vari siti prima di sceglierne uno. Necessario per comprendere come funziona un sito di cashback fino in fondo è inoltre avere ben presente come non si tratti di ottenere un semplice sconto sulla merce venduta ma una reale restituzione di parte del denaro versato. Insomma stiamo parlando di una formula che garantisce soddisfazione piena da parti di tutti, dall’e-commerce fino all’utente finale e al sito di cashback che rinuncia a una parte delle sue provvigioni aumentando però in parallelo il numero di utenti registrati e quindi la quantità delle transazioni.

Trading di opzioni binarie


Un giorno ero a casa e mi stavo annoiando, così andai in camera dei miei genitori e presi un libro sullo scaffale di mio padre: era uno di quei volumi grandi e massicci di alta finanza, quindi pensai di rimetterlo a posto, dal momento che potevo interessarmi a molte cose, ma di certo non ritenevo che l’economia e la finanza rientrassero in questa lista. Spinta un po’ dal desiderio di apprendere qualcosa di nuovo iniziai a leggerlo e non mi resi conto del tempo che passava fino a quando mia mamma mi chiamò per la cena: ero rimasta seduta alla scrivania a leggere informazioni sul mercato azionario e sul trading di opzioni binarie per ore, assorta come se si trattasse di uno dei miei libri preferiti!

Rimasi un po’ di sale, perché tutto pensavo tranne che di potermi interessare ad argomenti economici, vedi com’è strana la vita!

Iniziai allora a cercare online se ci fossero dei manuali e libri specifici sul trading di opzioni binarie e la mia scelta ricadde verso un testo consigliato per i principianti, per apprendere sin dalle basi come funziona il mercato e come iniziare a muoversi se si vuole avviare una carriera di trader. Lessi il libro da cima a fondo e presi un decisione: avrei provato anche io a intraprendere questa strada.

Dal momento che non sono completamente matta, capii subito che non ce la potevo fare da sola, così mi informai sulle società di consulenza specializzate nel trading di opzioni binarie e, dopo un primo colloquio, accettati il loro aiuto per entrare sul mercato.

Adesso è 1 anno esatto che sono una trader del mercato!

Le tasse sul trading online


L’argomento “Trading online tasse” è decisamente d’interesse per coloro che sono diventati o mirano a diventare dei traders nei mercato online. L’attività di trading online, che contempla il complesso di operazioni di investimento in specifici mercati, è tassata dallo Stato Italiano alla stessa stregua delle altre. Quelle che sono quindi conosciute come le trading online tasse si attestano sul 20%, qualunque sia il guadagno effettivo del trader. Questo implica che, sia che l’investitore guadagni 1000 euro sia che ne guadagni 10000, il suo profitto sarà in ogni caso tassato al 20%. Non vi sono pertanto proporzioni in base al reddito. Corrispondere le trading online tasse è semplice e avviene sostanzialmente in due modi. Nel primo caso se ne occupano le piattaforme broker. Alcune di queste, infatti, sono riconosciuto dallo Stato come sostitute d’imposta: in ragione di ciò saranno loro stesse a trattenere il 20% del guadagno del trader. In caso contrario le tasse saranno direttamente a carico dell’investitore, che dovrà rivolgersi quindi al commercialista e inserire il tutto nella dichiarazione dei redditi. Per conoscere ulteriori informazioni in merito a questo importante argomento è consigliato consultare i siti dedicati degli specifici mercati, visionare per bene le piattaforme di trading e consultare i broker esperti. Le attività di trading stanno coinvolgendo un gran numero di interessati in tutto il mondo, in ragione degli ingenti guadagni che consentono di ottenere. Proprio per tale motivo è importante corrispondere le relative tasse ed essere in regola nel caso dovessero verificarsi i controlli statali.